3 Nodi essenziali per Ami a Paletta

Se ti piace questo articolo..Condividilo

Per legare gli ami da pesca a Paletta ci sono molti modi.

Alcuni di loro si apprendono rapidamente, altri a primo impatto potrebbero sembrare poco più complessi.

In alcuni dei video che trovi nella Playlist YouTube “Tutorial” di Fishing Evolution ci sono dei video che mostrano come realizzare Nodi di ogni tipo, tra cui uno di questi chiamato “3 Nodi per Ami a Paletta”  ti lascio il link qui sotto ? ?

Tuttavia la realizzazione di un nodo è questione di pratica.
Anche quelli che a primo impatto possano risultare più complicati poi diventano solo un movimento meccanico da eseguire.

Gli Ami a paletta prevedono nodi sul gambo dell’amo a battuta sulla paletta.

Devono essere eseguiti bene altrimenti si rischia che il nodo esca fuori dalla paletta o che si sciolga causa, perdita del pesce.

Ti lascio qui sotto un Video che ho realizzato in cui ti mostro 3 Nodi per Ami a paletta.
Sono 3 Nodi diversi tra loro ma tutti molto efficaci.

NODO CLASSICO A PALETTA

Questo è il classico nodo per ami a paletta, quello che di solito viene imparato per primo. E’ lo stesso nodo che viene realizzato anche con le Penne Lega Ami della Stonfo.

NODO BAFFETTO REVESRE

Questo Nodo è particolare. Forse l’unico nodo per ami a paletta che posiziona il baffetto verso l’alto agevolando l’innesco dei vermi con l’ago da innesco

NODO SNELLING

Questo nodo per ami a paletta è apparentemente complicato all’inizio. Dopo averci preso la mano questo nodo sarà rapido da eseguire e molto tenace. 
Inoltre questo nodo, una volta eseguito posiziona il capo del baffetto sotto le spire.

Questo nodo è ottimo anche con una piccola goccia di smalto che ne facilita l’innesco.
Qui sotto trovi il link della resina UV Fosforescente ideale per coprire e rendere uniforme il nodo oltre a creare quell’effetto Goccia che aiuta a far salire vermi sottili come l’arenicola.
? ? 

Qui sotto ti lascio anche il Video di come innescare correttamente un Arenicola con ago da innesco.

? ?

Cerchi la risposta alla Tua Domanda sul SurfCasting?
Prova QUI => https://www.fishingevolution.com/consigli-per-il-surfcasting-di-andrea/
Se non trovi la risposta, fai la Tua domanda nel Modulo al link qui sopra.

  

Seguimi anche su i Social

Ciao, Andrea ?
Andrea Costantini Founder of Fishing Evolution.com

Questo articolo è stato scritto da:

Andrea Costantini
Andrea Costantini
Fondatore di FishingEvolution ed Evo3POD, due brand riconosciuti a livello internazionale nel mondo della pesca e specializzati nel settore SurfCasting.
Nato nel 1976 nella piccola bottega di famiglia aperta nel 1969.

Da sempre, immerso ed avvolto dall’universo della pesca, del commercio e del business. Queste sono le tre basi che alimentano il percorso di crescita sin da bambino, le quali lo hanno trasportato verso una mentalità imprenditoriale ricca di passione e devozione.

Appassionato fin da sempre di marketing e di crescita personale, decise a 25 anni di dare da subito un suo tocco all’attività che divenne quello che oggi si chiama Fishing Evolution, shop di riferimento dei più grandi Agonisti Italiani ed Esteri.

Conoscendo e confrontandosi con gli Agonisti del settore ha la visione di sviluppare delle postazioni da SurfCasting (modulari e personalizzabili in base alle richieste degli atleti). Nasce cosi Evo3POD il primo brand italiano, ed ancora l’unico, a produrre postazioni di SurfCasting modulari oggi utilizzate da gran parte degli atleti e dai componenti della nazionale Italiana Maschile e Femminile nonché da componenti di molte altre nazionali come Olandese, Sudafricana, Tunisina e Francese ecc.

Il “Marketing non è vendere, marketing è insegnare”, questa frase è la sua filosofia. Ha formato migliaia di pescatori che ha guidato da un livello di conoscenze pari a zero trasportandoli fino a farli diventare SurfCaster appassionati.

Nel 2020, dopo 3 anni di valutazioni, prese la sofferta e dura decisione di chiudere il punto vendita fisico per dedicarsi solamente al mercato online con FishingEvolution ed Evo3POD con l’obiettivo di creare sempre più contenuti.

I suoi canali social, YouTube, Facebook, Instagram sono tra i più seguiti, e riconosciuti in modo autorevole, del SurfCasting italiano.

Se ti piace questo articolo..Condividilo